Federazione italiana Giuoco Handball

Campionato Serie A2 Femminile – Girone D – 2019/2020

4° Giornata di Andata

22/02/2019 ore 17.30 presso PalaCardella Erice.

AC LIFE STYLE ERICE 39 – MESSINA 11

AC Life Style /Handball Erice (reti per giocatrice): 3) Barreiro Guerra M. N° 10 – 23) Benincasa  L. N° 2 –                  2) Casu F N° 3 –  9 )Coppola  A. N° 1 – 24) Iacovello  M. – 19) La Commare Rosa  11) Marino T. N° 2  – 8) Mazzucco C. N° 1 – 18 Molito E. N° 2 –  16) Nangano  G. – 10) Natale D. N° 7  – 30) Podariu I. N° 2 -26) Priolo C. N° 1 – 20) Put L. N° 2 – 6) Rajic A. N° 5 – 7) Terenziani V.  N° 1

Allenatore:  KLJAJIC MILENKO

Messina (reti per giocatrice): 4) Bianchi M. N° 1  – 12) D’Arrigo G. – 29) Duca V. – 13) Luciano A. – 16) Nasisi A. N° 1  – 33) Pappalardo L. – 9) Prisa G. N° 8 – 10) Sarpati M.24) Sciurba D. N° 1  – 1) Strano E.

Allenatore: D’Arrigo Tommaso   

Arbitri: VITO CARDACI – FILIPPO TILARO

Quarta partita di ritorno del girone D del campionato A2 pallamano femminile per le “Arpie” dell’AC Life Style Handball Erice che pur soffrendo ancora della mancanza per infortuni di atlete importanti (Alexandra Ravasz, Paolina Sagretti e Lara Pavlovic) non incontra alcun ostacolo contro una delle squadre più blasonate, il Messina, che nulla può contro le ericine che in campo, sia in difesa che in attacco, non lasciano loro spazio di esprimersi.

Già dalle prime battute le padrone di casa sono determinate e organizzate per portare in casa un risultato schiacciante sulle avversarie che nel girone di andata a Messina erano riuscite a tenere testa alle ericine chiudendo il match con un punteggio di 17 a 30 per l’AC Life Style Handball Erice ma che oggi al Palacardella sono state severamente punite anche quando, Mr Milenko, schiera in campo le giovani leve tra le quali spicca la prestazione di Chiara Priolo di 13 anni d’età che ha tenuto testa alla migliore in campo del Messina Giusi Prisa.

Migliore realizzatrice per le padrone di casa, regalando inoltre uno spettacolo incredibile, è la Martina Barreiro che realizza 10 reti da cineteca confermando così le scelte della società che ha investito su atlete di qualità come anche la Daniela Natale che realizza 7 reti supportate da un team coeso e proiettato a raggiungere i risultati prefissi dal general manager Norbert  Biasizzo e da tutto lo staff.

Il Match si chiude con un punteggio di 39 a 11 per l’AC Life Style Handball Erice che giocherà ancora in casa la prossima settimana contro il Fondi.

Max Rocchetti

 

Lascia un commento